11 novembre 2009

Quel 5% male(bene)detto

Visto che i miei collaboratori sono piu' inutili di Zebina (e quasta volta ci sono andato pesante), rieccomi a scrivere un post di persona. Sono in un periodo lavorativamente e organizzativamente stressante a causa di: consegna di una tesi di dottorato in due mesi circa, presentazione del progetto per cui sono stato pagato ad una rappresentante dell'Unione Europea il 20 novembre, esperimento che non da' alcun risultato positivo, report di venti pagine da consegnare ENTRO E NON OLTRE il 30 ottobre (lo so, lo so), ricerca di un lavoro, contratto della casa che scade il 31 dicembre con futuro ignoto, tremila contratti di luce, internet, acqua, banca da spostare/disattivare, regali di Natale da comprare, lampadina del cesso che si e' bruciata dalla forma assurda ed insostituibile, discussione della tesi probabilmente in febbraio/marzo, montagne di oggetti da vendere o traslocare altrove, ultimo rompicapo del Dottor Layton che mi sta dando filo da torcere da quattro giorni (anche se stanotte dovrei risolverlo, perche' oggi anziche' scrivere il report per il 30 ottobre ho pensato tutto il giorno a come farlo), riorganizzazione dei dati del precedente esperimento per un'eventuale pubblicazione, compilazione di form e documenti per la consegna della tesi e la designazione degli esaminatori, gestione dei fantacalcio della gazzetta disastroso e perdita della prima posizione nella Engineering Serie A della Fantasy Premier League.
.
Quindi vi beccate un post semiserio.
.
Sono diventato intrattabile, insofferente e rispondo male e scazzato a tutti. Non e' colpa del futuro incerto, quello e' incerto per tutti. E' colpa del mio 5% instabile montato nel 95% del prevedibile Busca. Quello che mi ha portato a Liverpool insomma.
In condizioni normali sono la persona piu' prevedibile del mondo. A qualsiasi ora di qualsiasi giorno, uno che mi conosce sa sicuramente dove sono, con chi e come sono vestito. Anche cosa mangio. Sono un abitudinario pazzesco, faccio sempre le stesse cose nello stesso ordine alle stesse ore.
Quando la mia routine viene perturbata arriva lui, l'imprevedibile. Lo temo un po' quel tipo, quel 5%. Chissa' cosa mi fa fare questa volta. A volte temo che mi voglia portare negli Stati Uniti. Davvero. Che mi faccia fare una domanda all'Universita' di El Paso o qualcosa di simile. Guardate che quello e' fuori di testa. E' fortissimo, determinato e anche intelligente ma non e' per niente razionale e segue solo l'istinto. Ho anche paura che un giorno o l'altro mi faccia mollare tutta la carriera ingegneristica ed accademica per fare qualche lavoro assurdo solo perche' lo trova piu' divertente.
.
Il fatto e' che se lo lascio agire per 2 o 3 giorni quello e' capace di incastrarmi per 3 anni come ha fatto con Liverpool. Devo tenerlo d'occhio, perche' arriva senza avvisare e prende il controllo di tutto e puo' farlo in qualsiasi momento, ragazzi non ascoltate questo bacchettone del Busca, non e' il suo vero io. Avete una vita sola, se volete fare qualcosa fatela adesso, se rimandate potrebbe essere troppo tardi. Gli errori si ricordano a lungo ma i rimpianti ancora di pma vaff...! Avete visto? Era lui! Non capisce un cazzo. Crede che la vita sia un gioco e che se vuoi davvero fare qualcosa, puoi farla.
Questo tizio idealista e anche un po' comunista che vive dentro di me ha un mucchio di idee che non sa come realizzare, non ha paura di niente ed e' anche un po' arrogante. Non capisce che la vita non e' un film e che bisogna seguire certi schemi razionali per avere un'esistenza equilibrata 'sta minchia. Sei stato tre anni a Liverpool e sei andato una volta a Londra per lavoro. UNA volta. Quando vuoi andarci a Londra a farti un giro? Quando sei in pensione e rimbambito? Guardare il film "Up!" non ti ha insegnato niente? La casa che il personaggio principale si portava dietro rappresentava i beni materiali, il passato, le certezze. Non vedevi che fatica faceva? Muoviti che per sedersi c'e' sempre tempo. E spendi 'sti soldi tirchione. Vuoi essere il re del cimitero? Ma vedi diaaancora? Sto risparmiando per comprarmi una bella casetta da ristrutturare, col mio piccolo studio e il giardino con i faggi. Mi sembra ragionevole. A te Trainspotting non ha insegnato niente? Pirla.
.
Se finisco alla University of Tokyo o a Melbourne venite a prendermi con la forza, vi autorizzo io. Il 5% tentera' di ribellarsi ma una volta in Italia il 95% razionale vi paghera' una pizza e una birra. Nei soliti due locali in cui andiamo da una vita. Tanto ti frego di nuovo quando meno te l'aspetti. Crepa. Io ti ho fregato per 27 anni e tu te ne sei presi solo 3. Rivoglio la mia tuta grigia, le mie camicie tutte uguali, voglio riannoiarmi con costanza e tranquillita' come una volta. Voglio andare per funghi, non passeggiare per una citta' che non parla la mia lingua. Ma stai zitto scemo che alla fine ti piace, non sapevi nemmeno cambiare una lampadina tre anni fa, adesso vai a Cambridge a presentare in inglese. Vuoi evolverti o vuoi rimanere sempre uguale? Fai qualcosa di nuovo che piu' di un terzo della tua vita e' gia' andato. Vuoi gia' sederti adesso? Boh, non lo so. Neanche io.

32 commenti:

Cek ha detto...

busca, qualsiasi cosa farai probabile che non sarai mai contento.
così come capita a me. se sto a milano voglio tornare in valle; appena metto piede in valsesia voglio tornarmene a milano. al mattino quando arrivo al lavoro vorrei fare tutt'altro, ma la sera e nei weekend sono soddisfatto di quello che ho fatto....MIIIIHH...CHE DUE PALLE!!!

ilbusca ha detto...

Ma io normalmente sono contento delle cose che faccio.

Cek ha detto...

sul lungo termine anch'io... ogni tanto però saltano fuori i pensieri del tipo del tuo 5%

Nustlu ha detto...

Complimenti Busca (ed anche a te, Busca) per il post.
Hai centrato in pieno il concetto.
Anch'io dopo che ho visto UP ho iniziato a pensare ai beni materiali ed ai sogni. C'è che purtroppo a volte i sogni hanno bisogno di beni materiali.
L'unica cosa è non piangersi mai addosso. non serve a niente e non fa certo sollevare i palloncini

Rabb-it ha detto...

Sicuro che sia solo il 5%?

:-P

In bocca al lupo, a tutti e due!
^_^

scrockman ha detto...

È evidente che non sei più veramente un abitudinario. Che sei molto più flessibile e desideroso di cambiamento rispetto a quel 95% che secondo te indica il tasso di abitudinarietà in te. Secondo me è molto di meno, da quello che scrivi.

Anonimissimo ha detto...

piuttosto di pensare a te cazzate, ricordatevi che lunedì scade l'iva e l'INPS e il 30 scadono gli acconti.

ilbusca ha detto...

Questo anonimissimo e' veramente anonimo.

dottoressa A. Fabiani ha detto...

ricordatevi ance ce il mondo finiscie ha dicenbre 2012. i maia là sapevano lungha.

Un altro anomino, diverso da quello di prima ha detto...

Da quando l'Anonimissimo ha ricorsdato le scadenze fiscali, di colpo questo post è diventato "interessante"

ilbusca ha detto...

Tutte le cose scritte dall'anonimissimo sono interessanti.

anonimissima ha detto...

un anonimissimo così interessante me lo farei

Anonimissimo ha detto...

ma dai?

aske ha detto...

non sono esperto di cocktails (come cazzo si fa a mescolare alcolici e... va beh lasciamo perdere), ma la questione del 95% vs il 5% può essere come un qualcosa che a volte è diluito al 95% e qualche altra solo al 5. sempre la stessa cosa ma se ci metti il 95% di acqua (o succo di frutta, o bava di lumaca) diventa meno "potente". quello che poi non capisco è come un diluito al 95% possa stare nello stesso bicchiere di un diluito al 5%, perché si mescolerebbero.

la morale della storia è: bevi.

ilbusca ha detto...

Grazie, Aske.

Darix ha detto...

5%.....ricordati Busca il 5%...mi devi sempre il 5%...

Akilleys ha detto...

Pensaci bene prima di dare ascolto al tuo 95%... in questi ultimi tempi ho visto scene indescrivibili... società di lavoro temporaneo chiuse a chiave dall'interno con i dipendenti dentro che non lasciano entrare nessuno se non adeguatamente invitati... pagine e pagine di giornali di annunci dedicate a chi cerca lavoro... aziende che offrono 850 euro al mese ad ingegneri over-trentenni perchè "c'è crisi" e di più proprio non si può... in Italia di questi periodi si rischia davvero di annoiarsi...

ilbusca ha detto...

Akilleys e' VIVO!

Darix ha detto...

Ho bisogno un venditore per la Valsesia...

Nicoletta ha detto...

Caro Busca, li guardi i Mythbusters ogni tanto?
Hanno fatto un esperimento che puoi qui vedere:

http://www.autoblog.com/2009/10/22/mythbusters-golf-ball-like-dimpling-mpg/

E dicono che effettivamente c'è minore comsumo...
Da un guru del campo come te...che mi dici?

Baci, un'ammiratrice.

ilbusca ha detto...

Ho inoltrato la questione ai miei colleghi del CFD Department. Le faremo sapere.

Comunque no, non conoscevo i Mythbusters. Ma li apprezzo. Inoltre definendoti un'ammiratrice mi hai alzato l'autostima del 40%. Ne avevo bisogno.

ilbusca ha detto...

Ecco la risposta del mio amico:
.
"This is not the first time some idiots try something like this! The reason this works on the golf balls is because by causing the flow to become turbulent, it delays separation from the body, therefore decreasing the pressure drag at the penalty of a small increase in form and viscous drag. In a car, because it's not a sphere, separation occurs later, so usually these things make it worse."
.
Sono propenso a credergli.

ilCannetta ha detto...

In Italia più che annoiarsi ultimamente si rischia di fare la fame...

E cmq l'abitudinarietà è una qualità: io sono andato tutti i venerdì per un anno intero (escluse ferie) al cantuccio e ancora me ne vanto...

Anti-Anonimo ha detto...

Gli italiani perdono partite di calcio come se fossero guerre, e guerre come se fossero partite di calcio!

Anonimo ha detto...

Busca, cazzo dì qualcosa!!!! Sti francesi di cacca (non li ho mai potuti sopportare) vanno ai mondiali, con innegabile ritorno economico, dopo una LADRATA (che sia stato l'arbitro a sbagliare rende la cosa ancora più mafiosa: TUTTO LO STADIO E IL MONDO INTERO HA VISTO).

Ludwig Van Beethoven ha detto...

Il male che gli uomini compiono si prolunga oltre la loro vita, mentre il bene viene spesso sepolto insieme alle loro ossa.

Anonimo ha detto...

cazzo dici, ludovico?

Busca, cazzo dì qualcosa!!!! Sti francesi di cacca (non li ho mai potuti sopportare) vanno ai mondiali, con innegabile ritorno economico, dopo una LADRATA (che sia stato l'arbitro a sbagliare rende la cosa ancora più mafiosa: TUTTO LO STADIO E IL MONDO INTERO HA VISTO). 11:21 AM Anonimo Ludwig Van Beethoven ha detto...

Caro Anonimo,
sappi che bisogna fare tutto il bene possibile, amare la libertà sopra ogni cosa, di fronte ad un trono, non tradire la verità.

Perchè un NUOVO MONDO è POSSIBILE.

Forza BUSCA

Fayaway ha detto...

Un caso interessante di dissociazione schizofrenica della personalitò :D E comunque se il 5% ti facesse partire alla volta della Todai (Tokyo University) non sarebbe mica male, sai? ;)

aske ha detto...

maledetto bucca, oltre a pensare alle togane e a rifiutare i miei inviti a wave (e poi apparire su wave, ti ha invitato la togana?), dovresti aggiornare il blog.

Anonimo ha detto...

Busca.... scusa la domanda "off-topic". Esistono scuole italiane a Liverpool ?

ilbusca ha detto...

Cos'e' una scuola italiana?