09 luglio 2009

Il toccabile (by REBUS)

video

Se la proiezione di un corto è una cosa tutto sommato semplice ed economica, la sua creazione invece è una vera e propria impresa che richiede la coordinazione di una troupe di centinaia di persone, l'impiego di macchinari e attrezzature molto costose, la pianificazione di molte attività diverse, a volte contemporanee, e l'investimento di grosse somme di denaro: girare (creare) un corto in modo professionale, anche in economia, costa comunque cifre dell'ordine del milione di euro. A fronte di questi costi e di queste difficoltà un corto riuscito, che ha successo, può rendere cifre straordinarie.

18 commenti:

Cek ha detto...

'a rebus....impara a formattare il testo dei post...che io mi sono beccato i miei cazziatoni ed ora tocca a te...

REBUS ha detto...

Grazie Cek, troppo tardi il CAZZIATONE è arrivato....

ilbusca ha detto...

Sean Connery ti fa un baffo. Come ti viene l'accento irlandese?

REBUS ha detto...

...be in effetti ho nel mio albero genialogico alcuni avi irlandesi, non ti sfugge niente,comunque seguirà presto un eloquente spiegazione della sceneggiatura e dell mio IDIOMA.

Cek ha detto...

stupendi i pinguini attaccati alla porta

Cek ha detto...

film chiaramente candidato al golden gol

dottoressa A. Fabiani ha detto...

cec, smetila di lecare i piedi!! saro IO la pro tagognista del prosimo corto metragio!!

Anonimo ha detto...

Forse vivo in un mondo tutto mio, ma Rebus, sei sicuro di quello che hai scritto?

Milioni di euro per un corto? Non capisco.

Giovannino

ilbusca ha detto...

Vivi in un mondo tutto tuo, Giovannino.

Giovannino ha detto...

Ma allora perchè non fa un lungometraggio?

Sberla ha detto...

Non potevi caricarlo su YouTube ?!??!

Patata ha detto...

Ma perchè il morto prima ha la sigaretta in bocca e poi a 50 cm di distanza? Forse non è morto? To be continued?

REBUS ha detto...

Bravo patata!! errorino di montaggio.
Se avessi avuto 1milione di euro per realizzare il corto ...minimo avrei staccato i pinguini dalla porta..

darix ha detto...

mi sembra l'amico terone del Ceruti
(stronzo)!giusto?

REBUS ha detto...

TERONE non melo aveva detto mai nessuno GRAZIE.

darix ha detto...

prego!

Cek ha detto...

il darix voleva dire TENERONE, solo che ha le dita a cotechino e digitando sulla tastiera non gli son venute due lettere

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie