05 gennaio 2009

Dal tramonto all'alba (By Didona)

Dopo quasi un anno in questa città non mi stupisco quasi più di niente. Anche se ho scoperto che quando si esce di casa alle sei e mezzo del mattino per andare in ufficio, nella città deserta si possono vedere cose interessanti.
Questa mattina dall’altra parte della strada camminava un tizio vestito elegantemente di scuro e con un lungo mantello nero. Non sembrava reduce da una festa né dal mercü scurot (che qui a Liverpool avrebbe esiti devastanti).
Quindi o era Dracula o il fantasma di George Byron - visto e considerato che i mantelli sono fuori moda da almeno un secolo e mezzo - …
Quando tornerò a vivere in Valsesia mi annoierò a morte, lo so già.

7 commenti:

ilbusca ha detto...

Beh io ho incontrato Batman in un vicolo DA SOLO alle undici e mezza di sera. Non era nè Halloween nè carnevale. Per me era davvero lui.

Pilar ha detto...

liverpool sembra sempre di più il triangolo delle bermuda.

Cek ha detto...

dei bermuda, pilar torna a studiare

Patata ha detto...

NEI bermuda,Cek sii più preciso...

Huck ha detto...

Ero io, ovviamente.

scrockman ha detto...

Suzanne Vega ha scritto una canzone che si chiama "In Liverpool".
Eccola: http://www.youtube.com/watch?v=omyXU1uxNE4

So che non ve ne frega niente, ma è tanto che non commentavo su 'sto blog...

Anonimo ha detto...

Io cerco di inontrarmi e non ci riesco.
Prima, tanti anni fa, ero pieno di certezze,ora sono pieno di dubbi, e più studio e più si allargano i confini della mia ignoranza.
michelangelo