06 gennaio 2009

Sto peggiorando

E' da un po' che scrivo solo post inutili e poco divertenti. Lo so perchè mi accorgo, quando li rileggo, che non dicono niente. Non si può sempre scrivere dell'ultima stranezza di Liverpool, di un film, scrivere elenchi di argomenti casuali o le parole che la gente cerca su google per arrivare qui (fenomeno che si è diffuso a macchia d'olio tra i blog amici, tra l'altro. E non pretendo certo di essere stato il primo io stesso). E non si può nemmeno fare troppo il messia che rivela verità assolute o fa il saputello saccente. A volte bisogna anche scrivere cose interessanti, ma un argomento non può essere interessante per tutti, purtroppo.
.
Da uno che si commuove a guardare The Full Monty o Bad Santa cosa potete pretendere, dopotutto.
.
L'altro giorno andavo come al solito in giro a caso per Liverpool a fare foto quando ho visto una specie di opera d'arte: un tizio ha scritto un mucchio di domande con risposte basate su dei sondaggi svolti su vari edifici della città invitando le persone a leggerle e pensare. Non è un'opera nuova, c'è da circa un anno ed ho già letto praticamente tutte le domande dandomi velocemente delle risposte stupidissime, ridendo grassamente tra me e la mia ignoranza. L'altro giorno però l'opera d'arte ha funzionato e mi sono fermato a pensare guardando la frase della foto qui sopra.
.
Significa più o meno: "Pensi di essere più intelligente della persona media?" e la risposta con il risultato del sondaggio scritta in piccolo in alto dice "La persona media pensa di essere più intelligente della media". Pensateci un attimo. "La persona media pensa di essere più intelligente della media".
.
Io ci ho pensato su per quanto riguarda me stesso. Non so se è perchè talvolta la mia autostima è bassa o perchè sono davvero mediamente intelligente o sub-mediointelligente oppure magari modesto ma io non penso di essere più intelligente della media. (Apro una piccola parentesi per i filosofi che leggono il blog, nella frase precedente ci sono almeno tre contraddizioni nel mio pensiero).
.
Innanzitutto, l'intelligenza non è di facile misurazione. E' pieno di cosiddetti "geni" che sanno fare tutti quei giochini logico-matematici da cui risultano quozienti intellettivi elevatissimi. Poi non capiscono quando un amico ha bisogno di una buona parola o ti stringono la mano come se avessi la lebbra. Se si vuole misurare davvero l'intelligenza di una persona bisogna fare tremila test in condizioni diversissime, non scoprire qual'è il numero che segue nella serie 1 11 21 1211 3112 211312. Inoltre, il contesto in cui uno è cresciuto influenza questi tipi di test rendendoli assolutamente inutili. Se uno è cresciuto nella foresta e non ha mai avuto bisogno di usare la matematica questo non significa necessariamente che sia meno intelligente di me ma soltanto che affronta un test a cui non è abituato preparato da persone che hanno un altro tipo di background intellettivo.
.
Scusatemi per avere usato il termine "background" ma sto dimenticando l'italiano e non so ancora l'inglese. E' un casino.
.
La verità è che siamo tutti un po' arroganti e pensiamo di essere migliori degli altri. C'è stato forse un periodo in cui l'ho creduto anche io, ma sono ormai anni che ho capito che tutte le persone, anche le più impensabili, hanno dei talenti diversi dai miei, alcuni migliori e alcuni peggiori. Potrei forse essere sopra la media mondiale della conoscenza della dinamica, per esempio, ma sono negli ultimi cento del mondo per quanto riguarda il ballo Salsa. Che poi i talenti, la dinamica e il Salsa c'entrino con l'intelligenza è da dimostrare.
.
E' un post paranoico senza capo nè coda.
.
Quasi quasi taglio qui con 'ste cazzate, senza finire il discorso.
.
Comincio invece col dire che nella FA Cup c'è il derby e potrò ancora una volta prendere in giro il buon Luigi che si ostina a tifare Everton. Lo chiamano "The people's club" (la squadra della gente) mentre dovrebbe chiamarsi "The people who couldn't get the Liverpool FC season ticket since there is currently a waiting list of many years' club" (La squadra di coloro che non sono riusciti a fare l'abbonamento al Liverpool FC in quanto attualmente c'è una lista di attesa di diversi anni).
Poi volevo anche dire che la Didona ha trovato un'altro dei suoi telefilm con morti che io non sopporto. Mi ha proposto per mesi ogni tipo di autopsia con CSI, poi un'altra sigla tipo NCIS sempre farcita di polizia ed omicidi, poi law and order e quello di una tizia che parla ai fantasmi (di persone morte, ovviamente). Adesso guarda "Cold case", ovvero una squadra che va a prendere i vecchi casi archiviati da decenni e alla fine stana l'assassino che pensava di averla fatta franca tipo Stasi. Arriva sta tizia a casa tua e comincia a chiederti dov'eri il 6 novembre del 1989 alle 3 del pomeriggio (che poi, parliamoci chiaro, chi si ricorda esattamente dov'era il 6 novembre del 1989 alle 3 del pomeriggio... io no... per forza si confondono e si tradiscono) e ti fanno un casino di menate fino a che non scoprono tutto e ti mandano in galera a vita. Poi la giustizia è lenta, per forza! Invece di occuparsi di un omicidio avvenuto ieri cercano un assassino del 1970.
.
"Busca, perchè non pensi ad un argomento e scrivi un post su quello e bòn, invece di insistere con queste scritture sconnesse?"
"Non lo so, mi escono così."
.
Poi volevo anche chiedervi una cosa: secondo voi sarei più bravo a scrivere un libro oppure un film? Ogni tanto mi vengono delle idee pazzesche ma non me le appunto mai così se ne vanno da dove son venute e un altro giorno è passato senza vincere l'oscar/pulitzer.
.
Che forse aveva ragione Vasco Rossi. O magari anche Celentano.
.
Cek rideva, si spanciava, già sapeva...

41 commenti:

Polli ha detto...

Ciao Busca e buon anno! Oggi siamo a casa da scuola perchè nevica un casino. Volevo informarti che il 31dicembre il Giorgio mi ha salutato e la sua tipa mi ha subito guardata male. Secondo me è gelosa di me...cmq buon anno!

ilbusca ha detto...

Non si dice "la sua tipa", ma "sua moglie".

polli ha detto...

Busca ma come sei diventato precisino però...

Patata ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Patata ha detto...

Secondo me la Polli ha un intelligenza nettamente superiore alla media nazionale.

Huck ha detto...

Sono tentato dal rispondere come facciamo a Goodison Park quando cantiamo: "We don't care what the red shite say..."

Ma sono il buon Luigi e mi astengo.

scrockman ha detto...

È evidente che saresti più bravo a scrivere un libro. O almeno dei racconti.

Anonimo ha detto...

qual è

Polli ha detto...

Bravo Patata vedo che finalmente qualcuno ha capito che sono intelligente! tu l'hai visto il mio Giorgio? e tu Ceruti? Cek?Didona? Insomma fatevi vivi!!!

Akilleys ha detto...

... dovrebbe essere 132231, però -e soprattutto: assai pedantemente- come quinto numero della serie avrei scritto 1231 e come sesto 131221.

... in effetti, il discorso sui background mi trova d'accordo, anzi un po' mi domando se il mio background sia stato quello "giusto"...

Cek ha detto...

io avrei scritto 223113

ilbusca ha detto...

Voi non ci crederete ma avevo inserito apposta l'errore per vedere chi l'avrebbe notato. E' un trucchetto che mi ha insegnato un'amica.

Akilleys ha detto...

Beffardo d'un Busca!

gischio ha detto...

Anche io mi commuovo vedendo The Full Monty. Mi piacerebbe che Steoshi ne facesse una recensione

Patata ha detto...

...e infatti ritenendo iodi avere un intelligenza nella media o leggermente al di sotto non mi ero accorto di una beata mazza. Tu Polli avevi notato qualcosa? Ad ogni modo da bravo "Pistone Rovente Fun Cool Club Skiantos" avrei scritto 1,2,6,9...

Magi ha detto...

Ma può uno che scrive sui muri, porsi domande sull'intelligenza media della gente?

Ha pure bisogno del normografo per scrivere.

Però a pensarci bene un normografo del genere non è mica facile da gestire, quel tipo deve avere un'intelligenza superiore alla mia.
Sarà per lo meno un orbettino.

ilbusca ha detto...

Oh, i sani vecchi commenti. Che finalmente facebook sia passato di moda?

Anonimo ha detto...

Un grande amico, geniale e distratto, non legge tutti i post-it del suo blog, lo vogliamo aiutare? Le tracce sono bellissime da seguire, anche da tracciare.

ilbusca ha detto...

Vedete, lo sapevo che se avessi messo quel giochetto dei numeri il mio lettore anonimo con l'intelligenza nettamente sopra la media si sarebbe rivelato.
Forse dovrei chiedergli di contribuire al mio blog; ho sentito che scrive benissimo.

alex ha detto...

più che un'intelligenza superiore alla media per gestire un normografo come quello chiaramente usato per scrivere sulla casa - ci vanno manone superiori alla media.

alex ha detto...

e comunque quanti filosofi pensi che leggano il tuo blog?

e comunque ancora, perché non fai più le keywords. sei il più bravo nella specialità
(che faccia di tolla)

Anonimo ha detto...

Il giochetto dei numeri sembra preso pari pari dai test di ingresso a ingegneria, mi ricordo ancora che appena li ho intravisti ho deciso all'istante di iscrivermi ad un'altra facolta', mi sembravano cose cosi' inutili da perderci del tempo dietro... mah

Busca il tuo post mi ha fatto diventare paranoica

ilbusca ha detto...

Io lo prendo come un complimento comunque.

il ceruti ha detto...

busca, sai che DEVI impegnarti per un film, non scrivere un libro.
lo SAI.
io sono più intelligente di uno qualsiasi delle medie.
ne sono sicuro.
vado a dormire.
sono molto sotto la media, ritenuta sostenibile per la vita, di ore di sonno.

Steoshi Matsuto ha detto...

1 - riguardo l'intelligenza media : "Steoshi ha sempre sempre ragione, e lui queste cose le sa"
2 - riguardo la media di ore di sonno, sono come il ceruti.
3 - riguardo full monty, non l'ho mai visto. Quindi non lo riguardo, al limite lo guardo.
Se lo guardo accontento gischio.
YEAH

ilbusca ha detto...

Steoshi, riguardati.

illucio ha detto...

Io ho visto "Be Kind rewind".
Vedetelo, merita.

scrockman ha detto...

Dal regista e dal protagonista di Be kind rewind: http://www.youtube.com/watch?v=F0kuXyaIhLg

Anonimo ha detto...

Disquisiresti sulle ragioni socio-culturali che portano gli esseri umani di questo pianeta ad uccidere il mistero per diventare tutti uguali, come le figurine di un album costruito per essere posseduto da qualcuno, alla fine? Facebook è questo: tanti visi al mercato del bestiame, come i gladiatori, o le nuove donne dell’harem. Il proprio viso è un regalo, è un segreto da dividere con pochi eletti, è una grandissima conquista, un’avventura. Conoscere i lineamenti di una persona significa possederla, avevano ragione i Pellerossa a ritenere che la fotografia ti ruba l’anima.
Le tue fotografie sono custodite così gelosamente qui: sono cose preziose. Ognuna ha un cassetto speciale: sono cassetti di impressioni, di sorrisi, o anche di luoghi, a volte. Le fotografie che ritraggono te sono una ricompensa.

Steoshi Matsuto ha detto...

- Be Kind Rewind fa ghignare... ma me lo aspettavo migliore.
- I pellerossa erano saggi ma dicevano anche un sacco di idiozie.
- "Faccialibro" è bello per i primi 5 giorni, è noioso per i seguenti 10, lo si guarda 2-3 volte a settimana per il seguente mese.... dopo di che " ah si sono iscritto ma non lo apro da un pò"

Anonimo ha detto...

Steoshi Matsuto, tu sei un uomo gentile. I Pellerossa ti avrebbero nominato Falco Sapiente, secondo me. Sarebbe stata un'idiozia?

scrockman ha detto...

Ahah, i pellerossa dicevano idiozie!
Ad esempio quali?
E qual è la definizione di "idiozia", tanto per sgomberare il campo da fraintendimenti?
Il taglio di una falange come offerta per lo spirito da ottenere come tutore, nel corso della ricerca della visione da parte dei Crow, era un'idiozia?

Eppoi: "Facebook è questo: tanti visi al mercato del bestiame".
Mi dispiace, no: i visi al mercato del bestiame (se si vuol intendere i visi delle bestie stesse) sono tristi e sofferenti, non scemotti come su facebook. Magari potessero loro - le bestie - discutere se Muzzlebook è una sciocchezza o no.

Scusate, sono polemico.

Ahah.

Ciao Busca e tutti quelli che mi conoscono.

ilbusca ha detto...

Anonimo, collabora al blog.

Steoshi Matsuto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Steoshi Matsuto ha detto...

eheh lo sapevo che avrei causato l'ira di molti.
Non volevo essere offensivo verso i Pellerossa, come verso nessun'altro popolo. Io rispetto tutti, davvero.
Ma ditemi quale popolo nella storia non ha detto nemmeno un'idiozia?
Io ad esempio sono il primo a dirne parecchie ;)
Beh io non sono un popolo in effetti...
YEAH

Rabb-it ha detto...

CSI(Las Vegas), NCIS, Cold Case... ma sono le mie serie preferite!

Didona uno scambio di ciacole su suddette opere potremmo anche farlo.

^_^

(Ciacole= chiacchiere!)

Scusa Busca, ma se non ti piacciono non li guardare :-P OH!

ah il resto del post?
sto sotto la media... ho fatto fatica a finir le scuole dell'obbligo, in tempi in cui l'obbligo terminava a 14 anni, se non eri bocciato, quindi... meglio che taccio!

Che ho parlato anche troppo!

Ciao!

Anonimo ha detto...

I commenti si susseguono, fino al prossimo raccontino di uno di Voi. Mi piacete tutti, e così spesso Vi leggo con interesse. Siete tutte persone gentili, perciò avrei un favore da chiederVi: potreste scrivere sul soggetto seguente? "C'è un uomo che nasconde qualcosa in un sacco blu. Non lo vede nessuno, lo vedi solo tu".
Cari scrittori del Blog del Busca, ai favori si può anche non rispondere, non sono compitini, né obblighi infatti... Certo che le persone gentili poi si pentono, a distanza, nel tempo per avere disatteso una speranza, mah...
Steoshi Matsuto, tu SEI un popolo, sei un popolo divertente.
Scrockman, tu non sei polemico, ti nomino Il Tenero Scrockman.
Considero l'ideatore di questo blog una media "a parte". Vorrei continuare a trascorrere il mio tempo stando "a parte", mi ha sempre portato fortuna.

Anonimo ha detto...

questo è il cretino che scrive la stessa frase due volte e poi s'incazza perchè gli si cancella il doppione.

scrockman ha detto...

Oh mio Dio, sono Tenero!

Arrossisco nelle gote.

Ma se volessi provare a far felice l'anonimo scrivendo a soggetto, dove lo fo, qui nei commenti?

ilbusca ha detto...

Certo che l'Anonimo scrive proprio bene. Secondo me ce l'ha già un blog.

ilbusca ha detto...

Ah, e se volete davvero scrivere sull'argomento "C'è un uomo che nasconde qualcosa in un sacco blu. Non lo vede nessuno, lo vedi solo tu" potete mandare una mail a me e ve la pubblico nel caso.