23 settembre 2007

Amarcord


Amarcord quando io e Cek facevamo fotoromanzi stupidi:
.
Melania e il suo caffè (feat. il grande Nascondini, Elisa & Ruga)
.
Amarcord la pagina dei gioppini, dei giochi stupidi e dell'ormai anacronistico Busca-test.
.
Amarcord il buscameets.
.
Amarcord un mucchio di altre boiate che scrissi e un po' di quelle che son mischiate e disperse qua dentro.
.
Amarcord quello che ero e che non sono più, perchè tutti si cambia e si cresce.
.
Amarcord che internet mi ha fatto conoscere e dimenticare un mucchio di persone sparse per il mondo che vorrei che mi commentassero questo post e mi permettessero di aggiungere il loro nome alla lista qui sotto, per farmi sapere che ancora mi leggono.
.
Lista delle persone che hanno conosciuto il Busca sui suoi stupidi siti, ma anche di quelli che lo hanno incontrato nella vita reale:
.
1 - Pilar - "Conobbe busca coi suoi fotoromanzi, le piacevan: troppo ganzi! L'altro giorno lo incontrò, un po' timida restò. Ma non temere, caro Prandina, la prossima volta farà la sciocchina!"
2 - Fayaway - "La prima cosa che pensai fu "mioddio, che sfigato!"; la seconda "Però è simpatico"; la terza "credo di amarlo!" Alla fine decisi: voglio essere come lui! Poi aggiunsi "Possibilmente senza baffi". Ma ormai era troppo tardi...."
3 - Spino - "se devo essere sincero non ricordo esattamente come ti ho conosciuto, piuttosto posso dire che mi ricordo di uno sparuto gruppo di studenti di cui ero a conoscenza al 1°-2° anno di cui facevo parte anche tu, mi ricordo che eravate un gruppetto che procedeva abbastanza spedito negli esami pur senza essere il prototipo classico di sfigato medio apsirante ingegnere mi sono legato più che altro al gruppo di tamarri fancazzisti (raffa, migliavacca e magi) ed è forse proprio grazie a quest'ultimo che ti ho conosciuto all'inizio mi sembravi timido poi in realtà ho scoperto che lo eri veramente però eri molto arguto nelle tue deduzioni e tagliente nelle tue battute"
4 - Enrica - "Busca ti leggo e scrivo per tutti che ora sai che con illustrator non è come con autocad che in due mosse fai un raccordo, ma il tuo collega bezier partente meccanico e poi diventato elettronico e matematico ti ha complicato le cose e anzi, te...te ne sei accorto ora e quasi bestemmi, io è da mò che patisco..."
5 - Decadenza.net - "Conobbi Ilbusca nel suo delirio di icona nazional-padana alternativa a ziofringuello. Ziofringuello.com aveva trovato un avversario al di sopra della sua portata... Tra le cose che mi ricordo del sito, quella che mi feceva più ridere era il resoconto dei paradossi della signora in giallo e i fotoromanzi (la cui filosofia di base riconosciamo di aver copiato). Diceva Igor Peterov: "ilbusca è un pezzo della storia del web degli anni '90". Confermo."
6 - Ebe - "Conobbi il Busca in una notte buia e tempestosa. Da allora la mia vita non fu più la stessa. Della nostra prima conversazione ricordo soprattutto due sensazioni dominanti. La prima: "Omioddio, qualcuno con interessi malati quanto i miei!". La seconda: "Omioddio, ma questo si finge uno sfigato, ma non lo è affatto!" Il Busca nel mio personale Olimpo è diventato un vero e proprio nume tutelare di un certo tipo di cultura che ha fatto assurgere il trash a livelli di opera d'arte. Nonchè un bell'esempio di persona con almeno 4 paia di coglioni e una gran voglia di mettere da parte le troppe seghe mentali che affliggono il mondo moderno e di fare, semplicemente, i cazzi suoi. Ebbravo lui!"
7 - bR3NCh - "...all'inizio il busca non mi stava troppo simpatico, poi, ho capito di che mente raffinata si trattasse e allora mi è stato simpatico. Solo dopo ho capito il caleidoscopio di pazzia e perversione che dimorava nella sua mente,e mio sentimento è passato subito da antipatia ad ammirazione. Erano i primi anni Duemila ed ero nel consiglio di amministrazione di ziofinguello, capimmo subito che, il busca, era meglio averlo come alleato che come nemico. Tutt'oggi credo, in fondo al cuore, che incontrerà prima o poi Eddie Vedder."
8 - Gischio - "Caro Busca, ho iniziato a leggere le tue pagine alcuni anni fa, quando ancora studiavi ingegneria a Vercelli. Credo di essere capitato sul tuo sito grazie alle parole chiave "ingegneria AND valsesia and sfiga" e da quel giorno mi sono appassionato alle tue vicende, rivivevo i momenti di quando ero studentello del Poli in perenne ricerca di se stesso...Ad oggi, nonostante gli anni (37) e una famiglia, come te sto ancora cercando me stesso e per questo continuo a leggerti!"
9 - Aske - "so chi è il busca, e ho persino qualche vaga conoscenza degli altri ex ingegneri, per 2 motivi: 1. praticamente tutta la facoltà di ingegneria trasumava fino alle aule di lettere-lingue all'ora di pranzo, sperando di trovare qualche "ragazza carina" (riallacciandoci al discorso di su). vero, dove c'erano le aule di lettere e lingue c'erano anche quelle di filosofia, ma gli ingegneri mica venivano a cercare la filosofe. non capisco perché. 2. soprattutto, ho un fratello ingegnere meccanico, peritato itis che conosce il busca da anni. in più, ho insegnato al busca la fine arte del mesmerismo, che non so se pratica ancora ma ai tempi era diventato bravino."
10 - Akilleys - "... io ho trovato il Busca così per caso, come la mia prima bottiglia di grappa. Come è capitato allora, non me ne sono più separato, e quando posso allungo la mano per cercare un po' di conforto, possibilmente in questo ordine: prima grappa, poi Busca. Il contrario non funziona molto bene."
11 - Magi - "Come molti di voi, anche io ho conosciuto il Busca, cercando, cercando di stare attento durante una delle prime lezioni di informatica, all’università. Da quel momento ho potuto smettere di far finta di essere un bravo ragazzo, studioso e diligente, e sono tornato ad essere il fancazzista di sempre, grazie Busca, anche i miei ti sono riconoscenti…
Anni dopo, parlando col futuro Gorbacek, ho però scoperto che quella non è stata la prima volta in cui ci siamo incontrati, ci eravamo già conosciuti una sera del 1994, quando ero uscito con 3 ragazze (eh, sì, sono il prototipo del latin lover) che quell’estate si erano unite alla sua compagnia."
12 - Cannetta - "il busca come collega di lavoro non ha prezzo... cmq mi ricordo quando si guardava il tuo sito allo student office...è l'ultima volta che parlo dell'università..."

24 commenti:

Pilar ha detto...

bhuahahaha!! bhuaahahaha!!! magguardateli!!!

Fayaway ha detto...

A-ehm, il mio link lo puoi leggere passando il cursore sul mio nickname, comunque è http://blog.libero.it/Marmotta ^^;

Che significa che "forse è il tempo di darci un taglio"? Non vorrai mica chiudere il blog? Cavoli, se sapevo di fare tanto danno restavo nell'anonimato :-/ Insomma, non devi smettere di scrivere solo perché sei bravo, fai ridere (e spesso riflettere) e qualcuno ti ammira! Cavoli, peccato che Federico Moccia non la pensi come te ^^;

ilbusca ha detto...

no, dicevo dov'è il link AL MIO blog nel tuo... non c'è!
Comunque se vuoi contribuire a questo post come pilar sei benvenuta...

Fayaway ha detto...

E comunque sì, ti leggo ancora! ^___^ Una volta ti scrissi anche un paio di e-mail. Forse ti ricordi di una ragazza di Napoli che era da poco stata scaricata dal ragazzo, una ragazza che studiava giapponese e che sapeva cucinare bene i dolci...

P.S. Oddio, come ho potuto scordarmi del gioppino? :D Ho chiamato così un mio amico per anni!
P.P.S. Il link al tuo blog è nella colonna di sinistra ^^;

Pilar ha detto...

scusate, ero stanca.

Indovinate un po? ha detto...

Busca ti leggo e scrivo per tutti che ora sai che con illustrator non è come con autocad che in due mosse fai un raccordo, ma il tuo collega bezier partente meccanico e poi diventato elettronico e matematico ti ha complicato le cose e anzi, te...te ne sei accorto ora e quasi bestemmi, io è da mò che patisco...
Basterà per il buscaprimato?
baci dal sud del regno
Enrica

Fabrizio Lagani ha detto...

Conobbi Ilbusca nel suo delirio di icona nazional-padana alternativa a ziofringuello. Ziofringuello.com aveva trovato un avversario al di sopra della sua portata...
Tra le cose che mi ricordo del sito, quella che mi feceva più ridere era il resoconto dei paradossi della signora in giallo e i fotoromanzi (la cui filosofia di base riconosciamo di aver copiato).
Diceva Igor Peterov: "ilbusca è un pezzo della storia del web degli anni '90". Confermo.


Fabrizio
www.ziofringuello.com
www.decadenza.net

bR2NCh ha detto...

...all'inizio il busca non mi stava troppo simpatico, poi, ho capito di che mente raffinata si trattasse e allora mi è stato simpatico. Solo dopo ho capito il caleidoscopio di pazzia e perversione che dimorava nella sua mente,e mio sentimento è passato subito da antipatia ad ammirazione. Erano i primi anni Duemila ed ero nel consiglio di amministrazione di ziofinguello, capimmo subito che, il busca, era meglio averlo come alleato che come nemico. Tutt'oggi credo, in fondo al cuore, che incontrerà prima o poi Eddie Vedder.

Anomino ha detto...

Allora non sei più un ragazzetto. Sei un uomo. E' finita per sempre.

gischio ha detto...

Caro Busca, ho iniziato a leggere le tue pagine alcuni anni fa, quando ancora studiavi ingegneria a Vercelli. Credo di essere capitato sul tuo sito grazie alle parole chiave "ingegneria AND valsesia and sfiga" e da quel giorno mi sono appassionato alle tue vicende, rivivevo i momenti di quando ero studentello del Poli in perenne ricerca di se stesso...
Ad oggi, nonostante gli anni (37) e una famiglia, come te sto ancora cercando me stesso e per questo continuo a leggerti!

Anonimo ha detto...

VONTRO il Busca...!

darix ha detto...

Per chi non lo sa...nella foto ....quello tutto a sinistra è il cek(con i capelli)

ilbusca ha detto...

ecco chi era!

gischio ha detto...

Perché invece quello a destra sembra appeso per il bavero? Ha sofferto in quella posizione per molto? :))

Polli ha detto...

Ciao busca!! Proprio bello il tuo blog, ci passerei il pomeriggio intero a leggerlo attentamente ma devo anche studiare!!E poi grazie!!!!Finalmente ho anche la foto del mio amore che ho trovato sul Buscameets!!!!L'ho già stampata ed appesa in cameretta!!!Busca, purtroppo ho dovuto tagliare la tua testa così posso mettere la mia accanto a quella di Giorgio.
Ieri sono stata ad Alagna, ma non ho visto il mio amore...uffi...
e sai inoltre Didona una cosa? Mi sono anche iscritta in palestra, ma inizio la settimana prossima, così per questa estate sarò in forma smagliante per il mio amore!! Ma da donna a donna, o meglio, da Polli a Didona, secondo te ho qualche possibilità con Giorgio? Tu la conosci la biondina?
Scusa se lo chiedo a te, ma altrimenti darix inizia con le sue battutine....

la didona ha detto...

MMMMM...Cara Polli...non sono la persona più adatta per questo genere di disquisizioni. Se dico "che tipa carina" il Busca in genere mi guarda di traverso con aria esterefatta e viceversa, quando sollevo perplessità sulla reale avvenenza di una fanciulla vengo investita da un coro di insulti (busca, cek, ceruti etc.). Quindi, concludendo, la mia opinione è
"trattasi di ragazza carina, lo dico sempre se la vedo il pomeriggio per varallo. Ma tuttavia..."
...Se vuoi un consiglio, Punta tutto su finezza, eleganza e simpatia.
ecco basta la prima e unica volta che faccio sti dicorsi.
Sul posto di lavoro per giunta

Anomino ha detto...

http://www.badongo.com/it/pic/1685829

Anomino ha detto...

Per me queste sono carine.

POLLI STUDENTESSA ha detto...

Grazie Didona, sei un'amica!
ora vado a studiare anche se preferirei essere al tuo posto a lavorare!!

darix ha detto...

ma Polly!!avevi detto che non scrivevi piu!!
ma Didona!!o lavori o fai finta di avere due personalità...mi informerò quale clinica psichiatrica possa ricoverarti per le tue condizioni mentali...

aske ha detto...

so chi è il busca, e ho persino qualche vaga conoscenza degli altri ex ingegneri, per 2 motivi:

1. praticamente tutta la facoltà di ingegneria trasumava fino alle aule di lettere-lingue all'ora di pranzo, sperando di trovare qualche "ragazza carina" (riallacciandoci al discorso di su). vero, dove c'erano le aule di lettere e lingue c'erano anche quelle di filosofia, ma gli ingegneri mica venivano a cercare la filosofe. non capisco perché.

2. soprattutto, ho un fratello ingegnere meccanico, peritato itis che conosce il busca da anni.

in più, ho insegnato al busca la fine arte del mesmerismo, che non so se pratica ancora ma ai tempi era diventato bravino.

Akilleys ha detto...

... io ho trovato il Busca così per caso, come la mia prima bottiglia di grappa. Come è capitato allora, non me ne sono più separato, e quando posso allungo la mano per cercare un po' di conforto, possibilmente in questo ordine: prima grappa, poi Busca. Il contrario non funziona molto bene.

Ah, adesso il mio principale motivo di vita è convincere il mio collega Apo a realizzare un fotoromanzo...

ilCannetta ha detto...

il busca come collega di lavoro non ha prezzo... cmq mi ricordo quando si guardava il tuo sito allo student office...
è l'ultima volta che parlo dell'università...
ciao

Davide ha detto...

Anomino: queste ragazze non hanno alcuno stile! Calzettoni di spugna bianchi, che schifo...

La terza da sinistra, invece, meriterebbe un "approfondimento" ^^