08 maggio 2008

Nella vecchia azienda ospedaliera (by il Ceruti)

Per prima cosa non è mia intenzione offendere o mancare di rispetto a qualcuno per qualsiasi motivo... quella che segue è solo la trascrizione dalla mia memoria a questo blog di alcuni dialoghi realmente accaduti, davanti ai miei occhi, in certi reparti ospedalieri dove ho bazzicato qualche tempo fa.
Il dottor House non è così "freddo e diretto" come sembra. C'è di peggio, purtroppo nella realtà.


1° dialogo. reparto di medicina generale. Orario visite. Un signore x e un infermiere x.
-"Buongiorno, sono F., sono un parente del signor F. C."
-"eh?!...signor?...F. C.?...Che è?"
-"ma si, il signore di 65 anni che sta nella 4a stanza in fondo, è da 3 giorni che non riesco a passare, sa, il lavoro..."
-"4a stanza...in fondo...mmm...chi cazz'è...Ah! il 15! Poteva anche dirlo subito! F.C. eh eh...sa quanta gente passa di qua? come si fa a ricordare i tutti i nomi?"
-"cavolo che umanità...comunque come sta?"
-"il 15?"
-"bè si, partiamo da lui, poi se mi vuole parlare di...
(viene interrotto dall'inf.)
-"ah! ma il 15 sta da Dio, non si preoccupi!"
-"oh, che fantastica notizia, finalmente! Posso parlargli?"
-"eh? Cos'è un medium lei? Sta da DIO (indicando verso l'alto) nel senso che è morto. Starà in cielo. Che cosa aveva capito?"
-"...."
*
*
*
*
*
2° dialogo, in una stanza del reparto di oncologia. Pazienti vari e un volontario.
-"buongiorno a tutti, sono G., un volontario, come va?"
-"non bene oggi, sarà per le terapie, il ciclo di c. è pesante"
-"volete guardare un pò di televisione?"
-"no guardi, al pomeriggio ci sono solo cose tristi..."
-"ah...bè se prendo il giornale magari troviamo qualcosa di leggero da leggere, così per passare il tempo"
-"ma si dai...parlando del tempo, questo weekend com'è?"
-"aspetti che guardo...bè pioverà quasi sempre...si si, proprio un tempo schifoso"
-"però...qualcosa della cronaca locale?"
-"Oddio...a parte uno stupro e una rapina, poche novità.."
-".....e che mondo fuori...e noi qua malati...bah"-"bè allora vi leggo l'oroscopo!vediamo un pò....segno della settimana...il cancro! Chi è del cancro? Eh?

-"...."

8 commenti:

Scrockman ha detto...

Mmm, post moscio...
Posso criticare, sì?

Cek ha detto...

dai, era solo di riscaldamento...

di storie sull'ospedale raccontate dal giovne ceruti ne ho sentite tante e peggiori di queste....però non è che può sbandierarle ai quattro venti così..prima tasta il terreno e poi si butta...

ilbusca ha detto...

Terrificante ma non moscio. A me è piaciuto.

Scrockman ha detto...

Ho votato "cucurbitacee" al sondaggio, ma avrei altrettanto scelto "politica e sociale", "cazzate", "musica", "inghilterra", "multietnicità" (per quanto schifi questa parola), "Hasan Salihamidžić" giusto per capire chicazzè, "racconti fantastici", "vita del busca". Tra le opzioni mancavano almeno "burkina faso", "birra con ghiaccio", "celentano e striscia la notizia" e soprattutto "il piccolo mignotti".

Cek ha detto...

e raffaele sollecito dove lo mettiamo?

ilbusca ha detto...

C'era quella trasmissione per bambini su raiuno... SOLLECITO! SO-SO-SOLLECITO!

il ceruti ha detto...

cek non potevo raccontarne di peggiori, magari qualcuno si offendeva davvero, va bè scherzare però...potevo farvi sganasciare raccontando di episodi a metà tra l'esilarante e lo straziante ma ho preferito tenerlo moscio.

dottoressa a.fabiani ha detto...

diavolo, il volontario del secondo dialogo potrei essere io, anche se riesco ad essere anche più inopportuna senza nemmeno accorgermene.
comunque sia, qual'è l'ospedale? no, così, giusto per sapere...
sniff.