02 maggio 2006

Breve biografia musicale del Busca


Io ho suonato in giro per un po'. A otto anni i miei genitori mi hanno comprato un saxofono soprano in si bemolle e mi hanno mandato dal maestro di musica. Inizialmente non mi piaceva, ma anche in quel caso non ero ancora pronto e adesso li ringrazio.
La strada del sax non mi ha portato da nessuna parte. Lo strumento non era in sintonia coi gruppi che ascoltavo nell'adolescenza inoltre nella banda Scopello-Pila il vino nero scorreva a fiumi ed io ero astemio. Comunque qualche inaugurazione di campi da calcio, feste di Santa Cecilia e processioni della Madonna di Mera l'ho fatta.
La mia strada era nel rock, nel grunge. Così Cek comprò la chitarra elettrica, io il basso e Ceruti la batteria. Nessuno sapeva però cantare decentemente o perchè era stonato o perchè cantava le note che suonava o viceversa. Così imparammo a suonare cose facili tipo Nirvana, Green Day e Ligabue.
Poi, un estate, con due fratelli di Novara (un cantante ed un batterista) e il nostro amico Alberto (che ora suona nei Lifend) e senza Ceruti (poichè due batteristi erano effettivamente troppi) suonammo al bar Cervo di Scopello sotto il nome di "Beer Drinkers".
E' stata una esperienza estiva che ha segnato le nostre vite. Mettemmo un'inserzione sul quotidiano locale:"Cercasi cantante per formare un gruppo in stile Pearl Jam". Arrivò Freddie ed invece di cantare lui per noi, andamme noi a suonare con lui. Cek nei "Free Joint" ed io con "Boby e i succhi gastrici" (rock demenziale). Eravamo poco più che diciottenni e suonammo qua e là per Mezzana Mortigliengo, Prato Sesia, Serravalle, etc. Poi evidentemente qualcuno pensava che non fossimo abbastanza bravi e di colpo non ci hanno più chiamati. Erano un po' più grandi di noi ed avevano più esperienza, ma dopo più di un anno che suoni con qualcuno e ti congeda senza nemmeno dirti "Merda" è veramente brutto. Sopratutto perchè adesso suonano ancora più o meno come quando ci suonavamo noi.
Nel frattempo d'estate suonavamo in qualche festa della birra con Ceruti alla batteria e Davide (il puzzaculo) alla voce (già voce dei Blindfad), sempre più precari di un giovane laureato di oggi. Il nostro repertorio era di venti canzoni dei Pearl Jam più qualcosa dei Faith no More, Afterhours, Pavement e Smashing Pumpkins.
Passano gli anni e ci dividiamo per l'università, etc. etc.
Io conosco il Baffo, che con il Dottor Costa, il Lombo, Baldo, Andrea e successivamente il Tromba diventiamo "Aaron & the Kitschs", uno spettacolare gruppo cover anni 60-70 un po' rockeggiante con punte di trash assoluto (il Triangolo di Renato Zero e Ricominciamo di Pappalardo sono SEMPRE in scaletta). E' bello suonare con loro perchè dopo una canzone come quelle sopracitate fai anche Aqualung dei Jethro Tull e ciò è appagante per un musicista.
Abbiamo suonato in una quindicina di posti nel Nord Piemonte e ho un mucchio di ricordi fantastici di pazzi che salivano sul palco, multe prese dai miei compagni, ubriacature colossali degli altri componenti (io sono sempre astemio, cazzo!), sale prove, gaffe tremende e posti deserti (se qualcuno di voi è stato a Biandrate d'agosto sa cosa intendo).
Tutto questo è finito in un modo un po' triste, ma io ho ancora tutto qui nel mio cuore e quando guardo le foto della "Festa del Purcel" di Serravalle non posso fare altro che commuovermi...

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Busca, il saxofono è in si bemolle e non in mi bemolle....

Dottor Costa ha detto...

Però rugnavi sempre.. Nel testo mancano il busca dedito all'elettronica e il busca improvvisatore di testi stupidi..

ilbusca ha detto...

cacchio è vero. è in si bemolle!

ilbusca ha detto...

adesso lo correggo così passi per scemo tu e non io...

Spinazzi ha detto...

ma il Baffo suona ancora??

Anonimo ha detto...

Mi spiace. Un notaio ha già certificato l'errore prima che tu lo correggessi.

ilCannetta ha detto...

io conservo una locandina degli Aaron & The Kitsch live @ Route66, vale qualcosa? cmq per l'anonimo, se parli di sax in generale potrebbe essere anche in mi bemolle, vedi il contralto...

Anonimo ha detto...

sì, ma l'anonimo sa che un corpo gracilino come quello del busca non potrebbe mai suonare un sax contralto

ilbusca ha detto...

e io che ho tanto insistito per avere dei commenti...

ilCannetta ha detto...

già, per il contralto (e soprattutto per il tenore...) ci vuole una certa prestanza fisica... *banf* *banf*

Il Ceruti ha detto...

Quando quei mentecatti dei "free joint" e quei tristi di "bobi...etc" vi hanno scaricato sicuramente la vostra immagine ne è uscita migliorata; i free facevano accapponare la pelle, ma da uno che andava in giro con la maglietta "i'm in love with my sadness" non ti puoi aspettare granchè...
I bobi poi... Sior Bobi... sior Bobi!Non fanno una canzone nuova da 10 anni! Che cazzo di gruppo è?
Vivono del passato come i cugini di campagna, tra un pò li vedremo a music farm.
Per quanto riguarda gli AAron, bè,sappiamo un pò tutti cos'è successo, una di quelle cose che non dovrebbero mai accadere.

Anonimo ha detto...

ragazzi gli aaron sono il meglio gruppo della storia e ve lo dice uno di quei due pazzi che ha avuto la malsana idea di crearli.
non me ne pento anzi rifarei tutto da capo e colgo l'occasione ad un anno di distanza di ringraziare tutti i nostri fan


e un abbraccio a luca!


Andrea